MOC DEXA

CHE COSA E’?
La Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) con tecnica DEXA (Dual Energy X-ray Absorptiometry) è l’esame che utilizzando una bassissima dose di raggi X (in media 1/5 di una radiografia standard), permette di misurare la quantità e la densità del tessuto osseo.

A COSA SERVE?
Scopo della MOC è misurare la densità minerale nelle ossa di una zona campione dello scheletro (solitamente la colonna lombare e il collo del femore) o valutare nel tempo gli effetti della eventuale terapia in corso (calcio, vitamina D, bisosfonati).
Sono esposte all’osteoporosi soprattutto le donne al momento della menopausa, a causa di motivi ormonali legati a questa fase della vita. È quindi molto importante che tutte le donne si sottopongano alla MOC al momento della menopausa, anche perchè la frattura da osteoporosi rappresenta una malattia sociale importante e la MOC si rivela uno strumento utile per ridurre tale rischio.

COME SI ESEGUE
La paziente viene fatta sdraiare supina su un lettino dove lo strumento di emissione dei raggi X, situato sotto il materassino, è accoppiato a un braccio mobile che scorre lungo il corpo.La macchina procede in modo automatico e terminata la scansione il computer analizza i risultati indicando la BMD, ossia la densità minerale ossea, il T-score e lo Z-score. Il T-score è il risultato da tenere maggiormente in considerazione, poiché si tratta di un valore assoluto. A seconda dei risultati si appartiene a uno dei tre gruppi definiti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): Normalità (valori compresi fra +1 e -1), Osteopenia (valori compresi fra -1 e -2,5) ossia una diminuzione della densità minerale dell’osso, e Osteoporosi (valori inferiori a -2,5) ossia una diminuzione ancora più marcata della massa ossea con alterazione della microarchitettura del tessuto scheletrico ed aumento significativo del rischio di fratture.

QUANTO DURA?
L’esame richiede solo pochi minuti.

SERVE UNA PREPARAZIONE?
No, non è richiesta nessuna preparazione specifica.

Call Now ButtonChiama